“Più i viaggi sono lontani, più si entra nel mondo.

Jürgen Wilbert

Fin dalla sua nascita l’Associazione Xmas Project si è data una finalità di “responsabilità sociale” anche nella scelta dei progetti. Educare lo sguardo all’“altro” è stato uno dei primi motori che hanno mosso i soci fondatori, insieme al bisogno di dare una risposta più concreta al desiderio di essere cittadini utili e responsabili, attivi positivamente nel mondo in cui viviamo tutti. In tutti questi anni spesso le scuole hanno partecipato alla realizzazione del Librosolidale, grazie soprattutto all’impegno di alcune maestre che spontaneamente hanno “adottato” i temi affrontati per proporli alle loro classi. La realizzazione del Librosolidale si presenta quindi anche come un possibile percorso didattico adottabile dagli insegnanti nelle scuole in maniera più strutturata.

Ogni scuola, istituto, interclasse, singola classe può aderire al progetto del Librosolidale, sviluppare un apposito percorso didattico e partecipare alla raccolta fondi sia per il progetto sia per la propria scuola.

Come partecipare? Percorsi didattici modulari.

Realizzando una propria pagina per il Librosolidale e sviluppando un progetto didattico di approfondimento del tema proposto. Si può scegliere liberamente fra una proposta più semplice (un’unità didattica: condivisione in classe del tema scelto e relativo laboratorio) o un percorso più articolato, con programmazione interdisciplinare e iniziative collegate al tema scelto, che possono diventare uno dei fili conduttori delle attività scolastiche annuali.

Con quali strumenti? Il Kit per le scuole.

L’Associazione Xmas Project propone alle scuole che aderiscono al progetto un Kit didattico che contiene una breve presentazione dell’Associazione, una descrizione sintetica del progetto e dei destinatari dei fondi raccolti, alcuni spunti creativi e altri materiali e proposte didattiche da sviluppare in classe. Tra i contenuti, viene proposto anche un approfondito e meraviglioso percorso artistico intitolato “Oltre l’ignoto” e curato ogni anno sul tema dato da Tiziana Marino, esperta di storia dell’arte e di didattica museale.
Inoltre, potete scaricare qui due documenti preziosi: una breve presentazione facile facile del Xmas Project (chi siamo e cosa facciamo e qualche data utile da ricordare) e l’introduzione al Progetto 2017 “#dallapartedinice” che contiene anche il tema editoriale per le classi.
Qui invece potete gustarvi una galleria fotografica delle classi che ci hanno inviato le loro foto o i loro lavori in occasione dell’ultimo Librosolidale dedicato al progetto “Una Biblio-TukTuk per Um Al Naser, Striscia di Gaza”… buona visione!

Raccogliere fondi anche per la scuola? Un terzo del ricavato di ogni libro.

Ogni Librosolidale “adottato” dalle classi diventerà uno strumento di raccolta fondi: i ragazzi, oltre a essere coinvolti in un progetto didattico e formativo, potranno essere stimolati insieme alle loro famiglie a divulgare e distribuire il Librosolidale. Avranno infatti la possibilità di acquistarne delle copie e di utilizzarlo come loro regalo di Natale ad amici e parenti (un bellissimo oggetto, carico di contenuti e in particolare arricchito dal loro personale contributo creativo). Della somma raccolta, un terzo resterà alla scuola per contribuire ai progetti d’istituto.

Pin It on Pinterest