in collaborazione con l’Associazione Hic Sunt Leones

Nel 2017 siamo #dallapartedinice

L’Africa che non immagini. Questo il luogo dove ci recheremo quest’anno. L’Africa che non immagini è quella di cui non sentiamo la voce, nemmeno un palpito, sulle nostre quotidiane cronache di tutti i giorni, se non quando i morti sono tanti, le tragedie immani e, anche in quel caso, rimangono in prima pagina per alcuni minuti. Solo minuti. L’Africa che l’opinione pubblica della nostra Vecchia Europa un po’ in crisi non immagina, è un’Africa che non è solo travolta da un tentativo senza precedenti di penetrazione del jihadismo, o l’Africa del moderno cliché della crescita economica, o, ancora, l’Africa invasa dai cinesi. L’Africa che si cela e vive dietro questi grandi temi è l’Africa della società civile: dei giovani che hanno una formidabile voglia di vivere, di partecipare, delle donne che sono sempre più consapevoli del loro ruolo, degli imprenditori, dei creativi, dei “maghi” del web che sanno “inventare” quanto, e forse di più, di ciò che sanno fare i loro colleghi europei con mezzi enormemente superiori, senza i black-out elettrici e con macchine efficienti e veloci. Ecco, questa è l’Africa che scopriremo. Attraverso quelle cronache che, anche se non sono immani tragedie, ma semplici storie di coraggio e di libertà, normale vita quotidiana, ci aiuteranno a comprendere la sfida epocale nella quale questo grande e vicino continente è immerso. Una sfida che, ci auguriamo, possa in questo modo diventarci più vicina.

COSA VOGLIAMO FARE INSIEME? L’edizione 2017/18 del Librosolidale sarà #dallapartedinice, il progetto polimediale dell’Associazione Hic Sunt Leones. Essere dalla parte di Nice significa essere dalla parte di tutte quelle bambine, adolescenti e donne che lottano quotidianamente in Africa contro il potere maschile, contro le violenze della strada, della guerra, dalla parte di quelle che si ribellano a diventare spose da adolescenti, senza diritti, senza istruzione e senza futuro. Essere dalla parte di Nice significa far conoscere queste storie. I sette giornalisti fondatori dell’associazione vogliono infatti realizzare una serie webTV che racconti la storia di sette bambine e ragazze che, in varie parti dell’Africa, hanno spezzato la catena della tradizione di violenza, di sopruso, del controllo maschile sul loro corpo e sulla loro vita. Raccontare, informare, comunicare è un modo per “liberarle”: significa far arrivare le loro voci, sostenerle, accompagnarle nella loro lotta per la libertà e la dignità. È un progetto di coinvolgimento e partecipazione, oltre che di sensibilizzazione. Un’azione di comunicazione e informazione che mira a instaurare una relazione attiva e partecipativa con chi ne verrà coinvolto e con i lettori e i sostenitori del Xmas Project. Perché il nostro Librosolidale sarà uno strumento ulteriore di quest’azione. Il Budget richiesto e che ci proponiamo di raccogliere è di 27.500 euro: con questi fondi il Xmas Project, oltre a sostenere in parte la post-produzione e una mostra fotografica, garantirà sette borse di studio alle sette ragazze protagoniste della serie.

CON CHI? LE ASSOCIAZIONI PARTNER

FOTO HSL
L’associazione Hic Sunt Leones è stata creata da sette giornalisti che si sono conosciuti in Africa e scrivendo d’Africa. Da anni raccontano guerre, miseria, carestie, situazioni che si ripetono sistematicamente, come se la storia fosse un destino ineluttabile.

Una storia fatta di potenti e piccoli padroni, dove l’umanità è esclusa, lasciata ai margini e si organizza nel silenzio. I “sette” sono stanchi di raccontare ciò che non cambia, perché una bambina o una donna, in quei racconti non fa la differenza. Per loro sì. Ecco perché per trovare e raccogliere le storie di riscatto e speranza di Nice, Grace, Wangare, Jemimah, Merveille, Neema e Mariam questi sette giornalisti hanno viaggiato tantissimo, cercandole nei vicoli delle baraccopoli della Guinea e del Kenya, nel cuore del Sud Sudan in guerra, nelle sterminate savane ai piedi del Kilimanjaro, nelle comunità somale che vivono ai confini e nel Congo devastato per le sue stesse ricchezze; fra le bambine ex soldato ugandesi e le schiave del sesso in Costa D’Avorio o ancora, semplicemente incontrando quelle migliaia di bambine che, incaricate di portare l’acqua al villaggio, semplicemente non possono andare a scuola.
Con il lavoro della loro associazione vogliono liberare le loro voci, sostenerle, non farle sentire sole, accompagnarle nella loro lotta per la libertà e la dignità. Utilizzando tutti gli “strumenti” del loro mestiere: video, tv, web, radio, fotografia, teatro… e naturalmente il Librosolidale, insieme al Xmas Project.

Compagni di viaggio di Hic Sunt Leones e del Xmas Project saranno anche diverse associazioni non profit impegnate con progetti di riscatto e sostegno là dove le nostre storie si dipanano: sono Amani for Africa, Amref, Comitato di Collaborazione Medica, Coopi, la Fondazione Zanetti, Lvia, Movimento Lotta alla Fame nel Mondo, Oxfam Italia, Terre des Hommes. Realtà piccole e grandi, più o meno note, tutte coinvolte in un’azione duratura e coraggiosa di vicinanza alla popolazione africana. Nel racconto che si svilupperà nel Librosolidale, a fianco delle sette storie simbolo di quest’azione di verità e sensibilizzazione, appariranno anche queste associazioni, protagoniste di una vicinanza fattiva che ha però bisogno di essere raccontata e testimoniata.

Per saperne di più, scarica qui la presentazione del progetto 2017, con tutte le informazioni utili e il modulo di adesione del progetto.

Associazione HIC SUNT LEONES
Via Giuseppe F. Piermarini, 4
20145 MILANO
C.F.: 97752140158
dallapartedinice@gmail.com
www.dallapartedinice.org

#dallapartedinice – Trailer

Lella Costa è #dallapartedinice

Fotografati e scrivi per il Librosolidale 2017

TEMA 2017 – IO SONO #DALLAPARTEDINICE

Quest’anno vi chiediamo di testimoniare il vostro essere “Dalla parte di Nice”. Stampate qui il cartello che abbiamo preparato e scattatevi una foto, da soli o con i vostri amici, diteci in una frase perché avete scelto di stare anche voi “Dalla parte di Nice” e inviatela a info@xmasproject.org: le pubblicheremo tutte nelle pagine del Librosolidale! Vi chiediamo un contributo semplice e immediato, un modo diretto per partecipare attivamente a questa campagna di advocacy e sensibilizzazione. Non si tratta di schierarci, ma di dimostrare una consapevolezza nuova e di aiutarci a diffonderla. Per questo, vi chiediamo anche di condividerla sulle vostre pagine social, aggiungendo gli hashtag #dallapartedice #librosolidale #xmasproject. Noi ci siamo: facciamoci sentire!

  • Fondi 0%
  • Vendite libro 10%

Raccolta fondi

Pin It on Pinterest